Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione

Forum Home Forum Home > Pubblica Amministrazione > Comunicazione Pubblica
  Topic Attivi Topic Attivi
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login

Istituzione della PEC obbligatoria per le società.

 Rispondi Rispondi Pagina  <12
Autore
Messaggio
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1476
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12/Feb/2014 alle 16:49
Si, è proprio distillazione di vinaccia.
teresa
Torna in cima
zitello View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 13/Mag/2008
Status: Offline
Post: 589
  Quota zitello Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 18/Mar/2014 alle 10:59
Viceversa, il privato per non uscire pazzo con le telefonate ha solo quella farsa del registro delle opposizioni. Se non vuole pubblicità di servizi telefonici ma magari gli interessa quella delle automobili, o tutto o niente. Così si protegge non la vittima, ma il carnefice. Pensano che non iscriversi al registro delle opposizioni significhi impegnarsi ad ascoltare qualunque chiamata, magari rispondendo a domande sceme come quanto si paga di bolletta, in modo che possano calcolare il risparmio passando alla loro fantastica offerta ecc.
Per il campanello di casa non esiste registro delle opposizioni, ma se uno dopo essere stato mandato a quel paese ci riprova poco dopo, si dovrebbe scendere con un bastone. E' semplice intelligenza capire di desistere.
Basterebbe stabilire che chi inizia la chiamata lo fa a suo rischio, sia l'operatore rompiorchidee che il cliente attaccabrighe. Specialmente per chi, crisi o non crisi, pensa ancora il mercato si debba autoregolare.
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1476
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19/Mar/2014 alle 13:10
Non si risponde alle domande e si chiude il telefono.
Io non parlavo del registro delle opposizioni ma proprio di violazione della privacy per l'uso improprio di dati non presenti nei pubblici elenchi (io non ci sono da 10 anni). Quandio gli ho fatto presente questo fatto incontrovertibile la Telecom ha smesso di telefonare.
teresa
Torna in cima
zitello View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 13/Mag/2008
Status: Offline
Post: 589
  Quota zitello Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 29/Mar/2014 alle 08:55
Se rompono, rompono e basta. Iniziano con la tiritera, registrata o ripetuta a pappagallo, che i dati personali sono ricavati da pubblici elenchi, dopodiché quali siano non lo sanno neppure loro. (e comunque non sono necessariamente quelli telefonici)
Una volta si chiedevano i dati, adesso si chiedono i dati e l'autorizzazione. Solo il filosofo del diritto Amedeo Conte capisce che "i dati devono essere trattati con l'autorizzazione dell'interessato" e "l'interessato deve autorizzare il trattamento dei dati" non è la stessa cosa.
Torna in cima
 Rispondi Rispondi Pagina  <12

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums® version 9.56a [Free Express Edition]
Copyright ©2001-2009 Web Wiz