Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione

Forum Home Forum Home > Pubblica Amministrazione > Usabilità ABC
  Topic Attivi Topic Attivi
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login

Usabilità ABC

 Rispondi Rispondi Pagina  <1 234
Autore
Messaggio
rodin View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 10/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota rodin Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 18/Mag/2013 alle 15:32
Bello il titolo del convegno!
Ci sarò senz'altro per vedere finalmente cosa intendete per usabilità ABC; ma lo sapete cosa ne pensa Krug?! ;-)
rodin

Modificato da redazioneWEB - 19/Mag/2013 alle 12:10
Torna in cima
pepperweb View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 12/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota pepperweb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19/Mag/2013 alle 12:07
Postato originariamente da redazioneWEB

Siti web delle PA "Atti all'uso"

Per quanto il titolo del convegno sia bello e stimolante, non sfugge all'obiezione di essere portatore di più sensi e quindi non passerebbe al vaglio dei principi di webwriting. Naturalmente apprezzo lo sforzo del Dipartimento FP e questo difetto non mi fermerà dall'essere presente al convegno del Forum. Non voglio perdermi né Di Nocera, né Boscarol che conosco e ammiro.
pepperweb   
Torna in cima
rodin2 View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 11/Giu/2011
Status: Offline
Post: 5
  Quota rodin2 Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 19/Mag/2013 alle 16:29
In genere al forum i convegni sono passerelle di famelici interessi privati, di politici di seconda fila o di "civil servant" incompetenti. Non c'è bisogno di Grillo per dirlo.
Proviamo a vedere se la verità il 29 si può smentire...
Torna in cima
redazioneWEB View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


Iscritto dal : 16/Feb/2006
Status: Offline
Post: 87
  Quota redazioneWEB Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31/Mag/2013 alle 09:22
Postato originariamente da rodin2

In genere al forum i convegni sono passerelle di famelici interessi privati, di politici di seconda fila o di "civil servant" incompetenti. Non c'e' bisogno di Grillo per dirlo.
Proviamo a vedere se la verita' il 29 si puo' smentire...


Dobbiamo dire che il convegno che si e' tenuto l'altro ieri, Atti all'uso, non e' parso rientrare nella categoria cosi' vividamente descritta da rodin2. Ne' "famelici interessi privati" - se si pensa che il materiale promozionale (pieghevoli e infografica) sono stati a carico di due soggetti privati (le societa' di Jose' Compagnone e di Simon Mastrangelo, entrambi componenti del GLU). Ne' politici di "seconda fila"- non ce n'era nemmeno uno. Ne' "civil servant incompetenti" - bastava assistere alla seconda parte, la sessione dedicata alle esperienze per ascoltare gli interventi di Marco Ranaldo, Chiara Mancini, Alessandra Cornero e Francesco Zambelli, sollecitati e coordinati nella Tavola rotonda da Lucio Lamberti del Politecnico. Se avete partecipato al convegno non li definirete certamente 'civil servant' incompetenti.

L'occasione, organizzata dal GLU (Gruppo di Lavoro per l'Usabilita'), serviva a presentare il protocollo per supportare i redattori web delle PA nella realizzazione di analisi esplorative di interfacce web. Ma anche per capire il significato dello strumento nel contesto dell'evoluzione del mercato dell'usabilita'.

Il protagonista assoluto del convegno e' stato quindi il protocollo eGLU 1.0, presentato nelle sue caratteristiche essenziali da Simone Borsci, che ha coordinato il gruppo tecnico autore del protocollo. Jose' Compagnone ne ha illustrato le due forme di analisi, base e avanzata. Si e' aggiunto l'intervento di Pierluigi Felciati che ha resocontato sulla sperimentazione delle PA presenti nel GLU. A seguire, Simon Mastrangelo, che ha parlato dell'infografica del protocollo e di visualizzazione di dati da parte delel PA.

Cruciale, per il significato generale del convegno, e' stato il contributo di Maurizio Boscarol, il cui intervento e' stato apprezzatissimo per chiarezza e intelligenza di stimoli per pensare. Il protocollo eGLU 1.0, ha detto, e' perfettamente in linea con il trend che spinge il mercato ad una riduzione dei costi dei test di usabilita' e ad una maggiore attenzione, soprattutto negli ultimi anni, all'analisi del comportamento degli utenti.

Il convegno, nella seconda sessione coordinata da Lucio Lamberti del Politecnico di Milano, ha fatto sentire le voci accorate e calate nel vissuto delle amministrazioni che hanno partecipato al GLU.

Quale il risultato di questa polifonia? Vari insight sull'usabilita'. C'erano due psicologi e un ricercatore, tutti e tre "cognitivi" e cos'altro potevano provocare nei presenti?

Ci dispiace davvero per voi che non c'eravate e ve li siete persi.

Modificato da admin - 07/Giu/2013 alle 13:08
Torna in cima
pepperweb View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 12/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota pepperweb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 02/Giu/2013 alle 12:34
Postato originariamente da redazioneWEB

Postato originariamente da rodin2

In genere al forum i convegni sono passerelle di famelici interessi privati, di politici di seconda fila o di "civil servant" incompetenti. Non c'è bisogno di Grillo per dirlo.
Proviamo a vedere se la verità il 29 si può smentire...


Dobbiamo dire che il convegno che si è tenuto l'altro ieri, “Atti all’uso”, non è parso rientrare nella categoria così vividamente descritta da rodin2.


Ero presente mercoledì e in effetti il convegno non mi è dispiaciuto. Alleluja a Boscarol che ha fatto un discorso documentato, intelligente, onesto, stimolante. Da vero professionista! Il protocollo andrà sperimentato, certo, ma sembra davvero un passo nellagiusta direzione. Meno mi è piaciuto Borsci che sembrava tutto preoccupato di mettere le mani avanti, e dire quello che il protocollo "non è". Per uno che l'ha progettato e sta lì per farlo conoscere e diffondere nella pubblica amminisrazione, non mi sembra una mossa da grande comunicatore...
Il dirigente della funzione pubblica ha diretto bene i lavori, ma molte cose andavano approfondite di più. Questa storia dellusabilità a basso costo per es. Nella sua presentazione al protocollo: buone idee esprese chiaramente ma non sull'usabilità ABC che mi aspettavo e di cui si è tanto parlato in questo forum.
Bye, bye, pepperweb


    
Torna in cima
rodin View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 10/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota rodin Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 03/Giu/2013 alle 08:19
Non ero al convegno,ma mi pare di capire che di usabilità ABC, si sia parlato poco. Peccato, perché era l'argomento più interessante. Nelle pa forse l'unico tasto che si può battere.

In ogni caso, bene il forum, e confermo giudizio di pepperweb perché Boscarol lo conoscevo prima del convegno. Magistrale la sua definizione di usabilità come coincidenza di modello cognitivo del progettista e dell'utente, del suo libro Ecologia dei siti web, se non ricordo male.

Buona usabilità nella pa a tutti.

A proposito chiedo al moderatore del forum Usabilità ABC: c'è Boscarol tra gli iscritti? Ovviamente se c'è e legge può rispondere lui stesso...

rodin
Torna in cima
rodin View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 10/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota rodin Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04/Giu/2013 alle 18:50
Sull'usabilità a basso costo o ABC mi pare che Borsci e Di Nocera al convegno del 29 al ForumPA non fossero molto favorevoli. Certo, posso dire ad una prima lettura che il protocollo eglu mi sembra molto rigoroso anche se un po' difficile, soprattutto nell'analisi avanzata. Cmq un utile strumento che potrà essere usato dalle redazioni delle amministrazioni. Io lo userò nella mia con 4/5 utenti e a breve vi dirò.
Torna in cima
redazioneWEB View Drop Down
Moderator Group
Moderator Group


Iscritto dal : 16/Feb/2006
Status: Offline
Post: 87
  Quota redazioneWEB Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 07/Giu/2013 alle 12:10
A proposito di usabilità a basso costo, segnaliamo l'adozione da parte del DFP del questionario Us.E. 2.0, messo a punto dal Prof. Francesco Di Nocera dell'Università di Roma, per la valutazione dell'usabilità percepita da parte degli utenti del sito web del DFP.

Se siete utenti del sito, potete farlo tutti voi on line alla pagina del questionario.

Di rilievo è anche il fatto che la registrazione su Us.E 2.0, che dà accesso alla lettura dei dati di backoffice, nel caso sia adottato e pubblicato il questionario, è libera e gratuita.



Modificato da redazioneWEB - 07/Giu/2013 alle 12:34
Torna in cima
pepperweb View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 12/Giu/2011
Status: Offline
Post: 14
  Quota pepperweb Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 16/Giu/2013 alle 10:59
Cari signori della Funzione Pubblica, ho fatto i test con il protocollo eGLU e quello base mi è sembrato abbastanza facile, con 5 utenti. Quello avanzato invece è più complicato e arzigogolato..

Confesso che trovo utili entrambi, magnifica l'idea di mettere a disposizione i file excel, ma sul secondo, quello avanzato, bisognerebbe intervenire per semplificarlo.

Dato il buon uso possibile del protocollo, perché non si aggiungono altre funzionalità per aumentare l'offerta metodologica?

pepperweb
Torna in cima
 Rispondi Rispondi Pagina  <1 234

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums® version 9.56a [Free Express Edition]
Copyright ©2001-2009 Web Wiz