Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione

Forum Home Forum Home > Pubblica Amministrazione > Lavoro pubblico
  Topic Attivi Topic Attivi
  FAQ FAQ  Ricerca nel Forum   Registrati Registrati  Login Login

Tempi di risposta delle Pubbliche Amministrazioni

 Rispondi Rispondi
Autore
Messaggio
lorenzo.cioni View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 07/Ago/2009
Status: Offline
Post: 8
  Quota lorenzo.cioni Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Topic: Tempi di risposta delle Pubbliche Amministrazioni
    Postato: 24/Gen/2011 alle 09:11
Salve a tutte/i
sono dipendente di una Università. Vorrei sapere quali sono i tempi entro i quali un dipendente come me si deve aspettare una risposta ad una sua richiesta alla sua Amministrazione. Faccio presente che la mia Università si è data un regolamento, pubblicato sul sito della stessa, con tanto di tempistiche per le varia tipologie di richiesta ma che tali tempistiche non sono rispettate, almeno per quello che riguarda richieste da me fatte in passato. Quelli dell'Ufficio legale dell'Università mi hanno detto che tali tempistiche hanno una funzione di documentazione della trasparenza (o qualcosa del genere) ma non impongono tempi all'Amministrazione che, in pratica, può rispondere se e quando vuole.
Ci sono delle leggi in merito? C'è modo di "forzare" una risposta entro tempi certi?
Grazie
Lorenzo
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 24/Gen/2011 alle 13:23
Non è vero niente ci sono delle norme ben precise sui tempi. Se si pubblicano sul sito web elle'ente procediemnti e tempi questo sono da rispettare. La documentazione la trovi proprio in questo sito. Cominciando con il codice dell'amministrazione digitale.
teresa
Torna in cima
agente_rosa View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 05/Nov/2010
Status: Offline
Post: 7
  Quota agente_rosa Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 24/Gen/2011 alle 20:23
Ciao Lorenzo, la legge che regola i procedimenti amministrativi è la L.241/90 cosi come aggiornata in ultimo nel 2010, ci sono delle tempistiche che vanno rispettate. In bocca al lupo!
Torna in cima
Golf Charlie View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 09/Nov/2009
Status: Offline
Post: 73
  Quota Golf Charlie Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 27/Gen/2011 alle 19:02
Ti posto due link, così puoi leggerti tu stesso le norme in questione:

L. n. 241/90

http://www.bosettiegatti.com/info/norme/statali/1990_0241.htm
(vedi, in particolare, gli artt. 2 e 2-bis)

Cod. Proc. Amm.

http://www.bosettiegatti.com/info/norme/statali/2010_0104.htm
(vedi, in particolare, gli artt. 30 e 31)

Il problema è che (salvo che si tratti di accesso agli atti) devi rivolgerti ad un avvocato (occorre, pertanto, che tu faccia prima un rapporto costi/benefici).


Modificato da Golf Charlie - 27/Gen/2011 alle 19:04
Torna in cima
lorenzo.cioni View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 07/Ago/2009
Status: Offline
Post: 8
  Quota lorenzo.cioni Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31/Gen/2011 alle 14:59
Grazie delle risposte... scusate il ritardo ma mi so' beccato l'influenza per cui molta nanna e niente internet...
Lorenzo
Torna in cima
lorenzo.cioni View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 07/Ago/2009
Status: Offline
Post: 8
  Quota lorenzo.cioni Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31/Gen/2011 alle 15:07
Mi è sovvenuta una cosa... per sollecitare risposta si può ricorrere al Difensore Civico nelle regioni in cui esiste e funziona... è semplice e gratuito...io l'ho fatto in passato solo che vorrei evitare dii ricorrervi ogni volta che chiedo una "banalità" alla mia Amministrazione e loro fanno finta di nulla..
LC
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 31/Gen/2011 alle 17:36
Non credo che sia opportuno spendere tempo e denaro per vedersi riconoscere i propri diritti.
teresa
Torna in cima
lorenzo.cioni View Drop Down
Newbie
Newbie


Iscritto dal : 07/Ago/2009
Status: Offline
Post: 8
  Quota lorenzo.cioni Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04/Feb/2011 alle 09:05
Ciao Teresa
e cosa proporresti di fare? Capita a volte di dover lottare e capita a volte che la lotta costi, anche in termini monetari... va da sè che uno cerchi di spendere il minimo e ottenere il massimo...
Lorenzo
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 04/Feb/2011 alle 11:32
Reiterando la domanda e indicamdo tu il termine per la risposta come da loro pubblicato sul sito web. Dichiando inoltre che la loro inerzia è da intesa come silenzio assenso.
teresa
Torna in cima
Golf Charlie View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 09/Nov/2009
Status: Offline
Post: 73
  Quota Golf Charlie Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 12/Feb/2011 alle 00:12
Mi permetto di dissentire.   Il silenzio può assumere valore di assenso oppure di rifiuto, ma questo lo stabilisce la legge, e se il cittadino fa un sollecito scrivendo di ritenere l'eventuale silenzio come tacito assenso in un caso in cui la legge attribuisce invece al silenzio il significato di rifiuto, quel cittadino poi si troverà a pagarne le conseguenze.   Inoltre, non sempre la reiterazione dell'istanza conviene.   Ragion per cui, bisogna valutare il da farsi caso per caso.

Modificato da Golf Charlie - 12/Feb/2011 alle 00:13
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 15/Feb/2011 alle 19:23
Non conoscendo il caso uso la norma più generale.
teresa
Torna in cima
Golf Charlie View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 09/Nov/2009
Status: Offline
Post: 73
  Quota Golf Charlie Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 20/Feb/2011 alle 20:27
Allora, a vantaggio di chi non conosce bene la L. 241/90, è bene precisare che il silenzio-assenso non si applica agli atti e procedimenti riguardanti il patrimonio culturale e paesaggistico, l'ambiente, la difesa nazionale, la pubblica sicurezza e l'immigrazione, il diritto d’asilo e la cittadinanza, la salute e la pubblica incolumità, ai casi in cui la normativa comunitaria impone l'adozione di provvedimenti amministrativi formali, ai casi in cui la legge qualifica il silenzio dell'amministrazione come rigetto dell'istanza, nonché agli atti e procedimenti individuati con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la funzione pubblica, di concerto con i Ministri competenti.

Modificato da Golf Charlie - 20/Feb/2011 alle 20:27
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 21/Feb/2011 alle 13:18
Questo si sapeva ma quale è la richiesta in soldoni.
teresa
Torna in cima
assomid View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 04/Gen/2010
Status: Offline
Post: 79
  Quota assomid Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 24/Feb/2011 alle 09:12
Secondo una corrente della dottrina, la legge 241 non si applicherebbe ai dipendenti dell'Amministrazione, ma soltanto agli utenti.
Mi pare però che ci sia stata una evoluzione normativa in proposito, ma devo confessare di dovermi aggiornare sull'argomento.

Qualche indicazione in proposito?
Torna in cima
teresa t View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 07/Ago/2008
Status: Offline
Post: 1448
  Quota teresa t Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 25/Feb/2011 alle 10:15
Che la legge è uguale per tutti quindi anche l'accesso è uguale sia per l'utenza esterna che per quella interna.
Io appartengo alla scuola filosofica ampia in materia di accesso.
teresa
Torna in cima
Golf Charlie View Drop Down
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 09/Nov/2009
Status: Offline
Post: 73
  Quota Golf Charlie Quota  RispondiRispondi Link diretto a questo post Postato: 28/Feb/2011 alle 20:43
ASSOMID, potresti citare i testi di dottrina ai quali sostieni di rifarti?
Questo
. - dato che sono ormai più di 20 anni che la legge 241 (del 1990, per l'appunto) viene sistematicamente applicata nei confronti di chiunque, senza distinzione alcuna tra utenti e dipendenti (i quali, ad onor del vero, il momento in cui presentano istanze alla loro Amministrazione, diventano anch'essi degli "utenti"), e che i Giudici Amministrativi, costantemente e concordemente, sono orientati in tal senso - . giusto per escludere qualche accademico mentecatto dalle mie letture!
Torna in cima
 Rispondi Rispondi

Vai al Forum Permessi Forum View Drop Down

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums® version 9.56a [Free Express Edition]
Copyright ©2001-2009 Web Wiz